EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sclerosi Multipla: la CCSVI nei libri di testo di chirurgia vascolare

Mentre alcuni neurologi con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) continuano a negare la stessa esistenza dell’insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI), scoperta nel 2007 dal prof. Paolo Zamboni (Direttore del Centro Malattie Vascolari dell’Università di Ferrara), apprendiamo che questa nuova malattia è stata inserita addirittura in un capitolo della seconda edizione del volume “Chirurgia vascolare” curato dal prof. Carlo Setacci dell’Università di Siena e dalla prestigiosa Società Italiana di Chirurgia Vascolare (SICVE).

1947Il capitolo intitolato “Insufficienza venosa cronica cerebro-spinale” vede come autori Paolo Zamboni, Pierfrancesco Veroux, Carlo Setacci, Sergio Gianesini, Erica Menegatti e Alessia Giaquinta.

Il fatto che CCSVI sia inserita nei libri di testo la dice lunga sull’importanza di questa patologia.

Fonte: http://www.minervamedica.it/it/volumi/specialita-mediche/chirurgia-vascolare/scheda.php?cod=L1947

About the author

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com