Italia

Tragedia a Follo Lina Rovani colpisce il marito con il mattarello e si lancia dalla finestra

Tragedia a Follo Lina Rovani colpisce il marito con il mattarello e si lancia dalla finestraLa donna di 83 anni è morta dopo essere precipitata dal balcone di casa, da cui si è lanciata dopo avere colpito più volte con il mattarello il marito infermo

Forse ha creduto di averlo ucciso, così dopo aver colpito alla  il marito invalido con un mattarello si è lanciata dalla finestra, finendo sopra le inferriate della scuola elementare di Follo, in provincia di La Spezia.

E’ successo questa mattina a Follo, in Val di Vara, nello spezzino. Lina Rovani, di 83 anni, che in paese, aveva gestito, con il marito Lucio,  un panificio, era ormai esasperata dalle condizioni di salute dell’uomo,  sofferente da tempo ai polmoni, che era costretto a vivere con la bombola dell’ossigeno ed immobilizzato su una sedia a rotelle a causa di una rottura del femore.

Secondo la ricostruzione  dei carabinieri, intorno alle 10, forse al culmine di un litigio, ha colpito l’uomo alla testa con un matterello, poi si e’ gettata dalla finestra. Forse convinta di averlo ucciso, disperata, si è lanciata dalla finestra dell’abitazione. Nella sua caduta una gamba si è infilzata nella cancellata della scuola sottostante. Il corpo si e’ staccato dalla gamba ed e’ caduto nei garage vicini.
E’ stato un passante a dare l’allarme ma all’arrivo del 118 la donna era morta. Il marito e’ stato trasportato all’ospedale Sant’Andrea della Spezia.

Uno staff di psicologi si è recato dai bimbi della scuola per fare loro superare lo choc subìto.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close