EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Alla scoperta della Corsica, perla del Mediterraneo

Alla scoperta della Corsica, perla del MediterraneoSi trova praticamente a pochi passi dalle coste della nostra penisola, ed è considerata una delle perle del mar Mediterraneo, sto parlando della Corsica, l’isola che fa parte del territorio francese, situata a poca distanza dalla Sardegna. Consultando online una pratica guida turistica per la Francia, si possono raccogliere tutte le informazioni circa la storia e le tradizioni dell’isola, meta preferita delle vacanze di migliaia di turisti che ogni anno popolano le sue strade e le sue spiagge.

Lo stretto di mare che separa la Corsica dalla Sardegna, le famose Bocche di Bonifacio, è lungo solo 11 chilometri nel tratto considerato più breve, e deve il suo nome alla fortezza che si trova sull’isola francese, appartenuta a Bonifacio II, che nel VIII secolo era il prefetto di queste terre. Non tutti sanno che questo tratto di mare è pieno di insidie, per via dei pericolosi scogli che ne caratterizzano tutto il percorso, ragion per cui alle navi mercantili che trasportano sostanze pericolose è vietato il passaggio.

Secondo la maggior parte dei siti web che mettono a disposizione informazioni turistiche sulla Corsica, la cittadina che ha attrae maggiormente con il suo fascino è Bastia, che rappresenta il porto principale dell’isola, nonché il cuore della sua industria. Tra le principali attrazioni della città possiamo annoverare diversi edifici religiosi, alcuni dei quali di stampo medievale, e le grandi piazze cittadine, come ad esempio Place de l’Hotel de Ville, in cui ogni fine settimana si svolge il mercato dove poter acquistare i prodotti tipici corsi, oppure Place Saint-Nicolas, il vero cuore della città, risalente al 1800 e che ospita il Monumento ai Caduti e la Statua di Napoleone.

Il capoluogo della Corsica però è Ajaccio, che risulta essere anche la cittadina più estesa di tutta l’isola, famosa per aver dato i natali a Napoleone Bonaparte, la cui dimora è diventata un museo, nel quale si può visitare anche la stanza dove venne alla luce. La storia narra che durante la seconda guerra mondiale la città di Ajaccio fu una delle prime ad essere liberata dal regime nazista.

L’isola corsa è anche il luogo ideale per chi ama le lunghe passeggiate lungo i sentieri montani, infatti grazie alla sua conformazione l’isola è ricca di montagne, che durante l’inverno si innevano, per uno spettacolo di colori che lascia a bocca aperta chi le osserva dalle spiagge sottostanti, senza dimenticare alcune riserve naturali, patrimonio dell’Unesco.

La Corsica è una di quelle isole del Mediterraneo la cui storia si perde nella notte dei tempi, un piccolo angolo di paradiso a misura di turista ma senza eccessi, in cui si può vivere una vacanza a contatto con la natura e riscoprire la bellezza dei profumi di una volta.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com