Italia

‘ndrangheta: nuovo pentito. Nicodemo Cicca collabora nell’ambito di Minotauro?

DiaCi sarebbe un nuovo pentito tra le file dell’ndrine calabresi.  Nicodemo Cicca, 42 anni, fermato questa estate adIvrea con l’accusa di estorsione ai danni di un imprenditore avrebbe deciso di collaborare. Cicca era già stato arrestato nell’abito del processo Minotauro ed aveva patteggiato la pena prima dell’inizio del dibattimento.

Ciccia, affiliato, come si apprende da La Stampa, con la dote di Vangelo sembra facesse parte del Locale di Cuorgnè e sarebbe uno dei presunti uomini di fiducia  di Bruno Iaria. Iaria, secondo la DDA torinese è considerato uno degli uomini di spicco della criminalità organizzata del canavese.


Sempre da La Stampa si apprende che  Nicodemo Ciccia Nicodemo avrebbe  iniziato a collaborare  a settembre e sarebbe stato ascoltato dai  pm Roberto Sparagna e Monica Abbatecola e Giuseppe Riccaboni, le sue dichiarazioni sarebbe utili ed importanti nell’ambito del difficile processo Minotauro. Ciccia, avrebbe riconosciuto, dall’analisi di diverse foto segnaletiche  parecchi affiliati al crimine organizzato attivo in Piemonte e forse non solo.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close