Italia

Orgosolo: l’assurda vicenda di Federico Coni, artista di Ales

Federico Coni foto FBOrgosolo, a Federico Coni, artigiano di Ales, due bulli bruciano i capelli. Accade, da quel che si apprende, qualcuno ha bruciato le chiome curatissime di Federico Coni. A bruciarle sarebbero stati 2 giovani del paese.

Coni,  a tal riguardo ha scritto una lettera ai cittadini di Orgoloso “Nessuna condanna contro Orgosolo, paese ospitale e dove tornerò”. “Ho ritenuto fosse giusto denunciare un caso di malcostume e un gesto da trogloditi. Trovo assurdo che gli sforzi degli organizzatori e dei volontari che ad Orgosolo hanno offerto un’edizione memorabile di Cortes Apertas vengano vanificati da un’azione così barbara e senza giustificazione”.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close