Italia

Aggrediscono e derubano due prostitute Due arresti a Fogga

Aggrediscono e derubano due prostitute Due arresti a FoggaI due foggiani, l’altra sera, sono arrivati sul posto e insieme ad altri due complici hanno pestato a sangue le due donne

I Carabinieri di Foggia hanno arrestato Matteo Dedda e Vittorio Zingaro i due 24enni disoccupati che hanno rapinato e picchiato selvaggiamente, con bastoni in legno e ferro, due prostitute romene, di cui una al quinto mese di gravidanza. Matteo Dedda e Vittorio Zingaro dovranno rispondere di rapina aggravata.

L’allarme ieri notte quando un automobilista ha segnalato al 112 che su una piazzola di sosta lungo la statale 16, a Foggia quattro persone stavano picchiando alcune ragazze. I militari sono riusciti a bloccare due di loro prima che potessero fuggire, trovandoli in possesso di spranghe di ferro, piedi di porco e bastoni.

Secondo quanto ha riferito una delle due donne le ha implorato gli aggressori, chiedendo di smettere poiche’ era al quinto mese di gravidanza tuttavia  non si sono fermati e l’hanno trascinata nelle braci del falò acceso a bordo strada… Le ragazze, ricoverate agli Ospedali Riuniti, hanno riportato ferite giudicate guaribili in sei e sette giorni.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close