Italia

Andria Vende alimenti scaduti con nuove etichette

carabinieriSu prodotti scaduti anche da settembre 2012, sarebbero state abusivamente applicate delle etichette con nuova scadenza

Il proprietario di un piccolo minimarket di Andria aveva rietichettato dei prodotti alimentari scaduti. A scoprirlo i carabinieri del Nas di Bari e dell’Arma di Andria che nel negozio hanno sequestrato  oltre 500 confezioni di alimenti scaduti e rietichettati. Sulle confezioni di pasta, formaggio, salumi, ovetti di cioccolata e biscotti per bambini, scaduti anche da settembre 2012, erano state applicate etichette con una nuova scadenza, impressa con un timbro a datario.

A denunciare il fatto sono state alcune persone anziane che hanno notato anomalie sulle etichette dei prodotti in vendita nel negozio di Andria, poi sottoposto a controllo.

Il titolare dell’attività commerciale è stato denunciato per frode in commercio.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close