Salute

Asl di Roma Vaccini antinfluenzali scaduti Disposta un’indagine

vaccinoVaccini antinfluenzali scaduti sono stati somministrati a pazienti in una Asl di Ostia e il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha disposto un’indagine ispettiva. Secondo il Messaggero, che racconta la vicenda, i vaccini sono stati distribuiti dalla Asl Roma D ai medici di famiglia per la prevenzione del virus a bambini e anziani. Poi ci si é accorti che le fiale erano scadute a settembre e sono state ritirate.

I vaccini scaduti e distribuiti –rende noto Il Messaggero – erano in totale 400 e, secondo quanto dichiarato dallo stesso direttore generale dell’Asl Alessandro Cipolla al quotidiano romano “alcune di quelle fiale sono state inoculate”, anche se ha subito precisato che “non ci sono rischi perché il ceppo dello scorso anno è uguale a quello di questo anno e le scadenze dalle case farmaceutiche sono fissate in anticipo”.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close