Italia

Bergamo, tredicenne si lancia nel vuoto Il padre aveva rotto la Palystation

ospedaleIl ragazzino aveva preso un brutto voto a scuola ed il padre gli aveva rotto la Playstation. Il tredicenne si è lanciato dal balcone. Ora si trova in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Tragedia sabato scorso in una famiglia di Bergamo. Un ragazzino di 13 anni si è lasciato cadere nel vuoto, precipitando dal balcone del quarto piano del palazzo in cui vive. Il ragazzo è in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ma non sarebbe in pericolo di vita nonostante varie fratture.

A quanto si apprende i tredicenne aveva preso un brutto voto a scuola e il padre gli aveva rotto la  Playstation. Il figlio ha aperto il balcone e si è lasciato cadere nel vuoto, dal quarto piano, facendo un volo di dieci metri. Il padre ha sentito il tonfo e   in strada ha visto il figlio sull’asfalto. Immediati i soccorsi del 118. Il ragazzino non sarebbe in pericolo di vita


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close