Italia

Finta commercialista intascava le tasse pagate dai contribuenti

guardia di finanzaLa donna è stata denunciata per esercizio abusivo della professione e truffa contrattuale aggravata

Una falsa commercialista è stata denunciata dalla Guardia di Finanza di Spoleto. La donna di 39 anni, residente in un piccolo comune della Valnerina, limitrofo a Spoleto, priva di titoli e senza aver superato l’esame di Stato, si spacciava per ragioniera commercialista, esercitando abusivamente la professione. Riceveva i suoi clienti in un ufficio  attrezzato di computer, telefono, fax e con la dotazione di un archivio. Alle richieste dei clienti sulle loro pratiche, avrebbe assicurato che le pratiche erano a posto, ma quando sono iniziate ad arrivare le cartelle esattoriali da Equitalia  i malcapitati si sono rivolti alla Finanza. Così la falsa commercialista è stata denunciata a piede libero per truffa per esercizio abusivo dell’attività professionale e truffa contrattuale aggravata.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close