Italia

Giallo a Bari Il cadavere di Caterina Susca trovato nudo e incappucciato nella sua abitazione

archivio
archivio

La donna è stata trovata sul pavimento dell’ingresso della sua villetta a schiera con il volto rivolto verso l’alto, la testa racchiusa in una busta di plastica e i pantaloni abbassati

Il cadavere di una donna, Caterina Susca, di 60 anni, è stato rinvenuto nudo e con la testa avvolta in una busta. La macabra scoperta è avvenuta un’abitazione di Torre a Mare, un quartiere a sud di Bari. Dalle prime informazioni, la donna è stata trovata sul pavimento dell’ingresso della sua villetta a schiera,  nei pressi della complanare della SS16. La vittima era con il volto rivolto verso l’alto, la testa racchiusa in una busta di plastica e i pantaloni abbassati poco sotto il pube. L’allarme è stato dato dai vicini di casa della vittima che hanno visto un uomo scappare dall’abitazione della 60enne.

 Sul posto sono al lavoro gli investigatori della squadra mobile di Bari.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close