EconomiaSalute

M5S: Ussai, su Ferriera di Trieste ci si occuperà anche di ambiente e salute

ussai(ACON) Trieste, 31 ott – COM/AB – “La nostra mozione, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale, è solo un piccolo passo nella direzione giusta. Finalmente sulla Ferriera di Servola non si parlerà solo ed esclusivamente del mantenimento dei posti di lavoro, ma anche della tutela della salute sia dei cittadini che degli stessi lavoratori dello stabilimento”.

Il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Andrea Ussai commenta così il documento che ha ottenuto l’approvazione di tutti i consiglieri regionali e che impegna la Giunta Serracchiani su tre punti: la difesa della salute di chi abita vicino allo stabilimento e dei lavoratori; la partecipazione dei cittadini e delle associazioni nelle scelte che riguardano il futuro della Ferriera di Servola; la trasparenza in merito all’utilizzo delle risorse pubbliche.

“Come abbiamo più volte ripetuto, il MoVimento 5 Stelle non condivide la scelta di insistere su questo tipo di produzione industriale, su questa siderurgia – aggiunge Ussai. Ciononostante con questa mozione, che ha preso spunto dalla precedente da noi presentata, abbiamo ottenuto il risultato di impegnare la Giunta regionale a occuparsi anche dei temi ambientali e della salute, facendo partecipare le persone che da anni stanno subendo l’inquinamento prodotto dallo stabilimento”.

“Ora auspichiamo – conclude il consigliere M5S – che i finanziamenti pubblici non siano utilizzati per proseguire un’attività palesemente nociva, ma per una vera riconversione industriale dell’area”.

Fonte: http://www.consiglio.regione.fvg.it/pagine/comunicazione/comunicatistampa.asp?comunicatoStampaId=311523

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close