Italia

Napoli: nasce la Casa del Giornalista

downloadNapoli,  un bene confiscato alla Camorra diventa la Casa del Giornalista. Nel cuore dei Quartieri spagnoli, il primo esempio in Italia, la Casa del Giornalista è gestita  dal Coordinamento giornalisti precari della Campania.

Un importante percorso iniziato dal 2011 e terminato qualche giorno fa. Secondo quanto riporta l’ANSA, per Massimo Romano, ”Non un traguardo ma l’inizio di un percorso in cui ognuno deve fare la propria parte affinchè questo spazio abbia un futuro roseo”. Mentre, per Alessandro Sansone, componente del Consiglio Ordine nazionale dei giornalisti  La Casa del Giornalista  “racchiude i valori della difesa della legalità, della promozione della nostra professionalità e l’apertura all’associazionismo, ma –  bisogna realizzare iniziative che coinvolgano il territorio partendo dalla vocazione e dalle competenze dei giornalisti”.

Dal gennaio al via interessanti iniziative che vedranno collaborare fianco a fianco le associazioni che già operano nei Quartieri spagnoli ed il  Coordinamento precari campani, l’Ordine dei giornalisti della Campania che ha erogato un contributo al Coordinamento per poter aprire lo spazio e che nella persona del presidente Ottavio Lucarelli, si è impegnato a ”intensificare la collaborazione” e il Comune di Napoli che ha assegnato il bene.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close