Italia

Omicidio dell’enologo Ulrico Cappia Arrestato presunto killer

Omicidio dell'enologo Ulrico Cappia Arrestato presunto killerIl presunto assassino sarebbe un dipendente di Ulrico Cappia, l’enologo trovato carbonizzato in un’auto nelle campagne di Itri, il 4 settembre scorso. L’uomo è stato fermato dai carabinieri

 I carabinieri del comando provinciale di Latina, questa mattina, hanno arrestato il presunto responsabile dell’ omicidio di Ulrico Cappia, enologo romano di 58 anni trovato morto il 4 settembre scorso a Itri (Latina).

L’uomo, Giuseppe Ruggeri, 55 anni, di Itri,  già noto alle forze dell’ordine era operaio dipendente dalla ditta ed era stato sospettato sin da subito del delitto di Ulrico Cappia.  Tra il presunto omicida e la vittima c’erano stati dissapori dopo che l’enologo lo aveva licenziato, tanto che qualche giorno prima di essere ucciso, Cappia aveva denunciato proprio l’ex dipendente dell’azienda agricola.

La vittima fu uccisa con un colpo di pistola alla testa e poi il cadavere fu ritrovato carbonizzato nella sua Fiat 500.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy