EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Roma: No-Tav assaltano sede del PD. Il parere del COISP

8af51a98c1e9dafd3c3a84bf0a756765

“Soltanto oggi che i manifestanti No-Tav assaltano la sede di un partito politico a Roma, ci si rende conto che non ci si trova davanti a dei semplici cittadini che difendono il proprio territorio, ma ad una vera e propria organizzazione sovversiva, per la quale i paesaggi della Val di Susa sono soltanto il pretesto per scatenare le propria violenza conto le Istituzioni e chi le rappresenta”. E’ quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia, dopo gli episodi di violenza in cui sono rimasti feriti almeno 6 poliziotti. “Chi oggi afferma che le aggressioni alle sedi di partito non sono tollerabili – prosegue Maccari –
è rimasto in silenzio quando ad essere aggrediti sono stati uomini e donne in divisa che hanno rischiato la vita sotto il fuoco di armi e bombe.
Non è servita la conta dei poliziotti feriti, non sono bastati i sequestri di armi da guerra ed esplosivi, sono caduti nel vuoto persino gli allarmi lanciati dalla Procura di Torino, che ha ben chiara la dimensione di una strategia terroristica che ha come principale obiettivo le Forze dell’Ordine chiamate a garantire la sicurezza delle popolazioni in Val di Susa: soltanto la devastazione di una sede del Pd della Capitale e la violenta aggressione ai militanti del partito ha suscitato reazioni di sdegno da parte della politica.
Perché il Governo si svegli bisogna aspettare che un ministro o un parlamentare prendano una sprangata in testa?

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com