EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Rosato gioielli per Science for Peace

Paolo Veronesi

Paolo Veronesi

Dopo l’operazione Pink is Good legata alla prevenzione femminile, Rosato ha affiancato la Fondazione Umberto Veronesi diventando partner della quinta edizione della Conferenza Mondiale Science for Peace, che ha analizzato le cause all’origine dei conflitti mondiali proponendo soluzioni. In un momento attraversato da grandi instabilità, diventa cruciale il fatto che il governo di 28 Paesi europei si adoperino affinché  riemergano entusiasmo e vigore nei confronti di un’Europa unita, impegnata anche per la pace.


Gli appuntamenti della quinta edizione della Conferenza Mondiale Science for Peace si sono svolti il 15 e 16 novembre 2013 a Milano, presso l’Aula Magna dell’Università Bocconi. Al centro del dibattito la rinascita del nazionalismo, il Federalismo Europeo, la Politica Agricola Comune, il rapporto tra Scienza e Fede, l’Europa e le spese militari, la comparazione tra i sistemi giudiziari e carcerari in Europa. I relatori Tito Boeri, noto economista italiano e professori presso l’Università Bocconi, Roberto Maroni, Presidente Regione Lombardia, Guido Podestà, Presidente della Provincia di Milano, Giluiano Pisapia, Sindaco di Milano, Paolo e Umberto Veronesi, Jody Williams, insegnante e pacifista statunitense e tanti altri.  Durante l’incontro è stato conferito il premio Art for Peace Award alla cantante maliana Fatou dalla vice presidente Science for Peace Kathleen Kennedy Townsend.

I relatori della Conferenza hanno partecipato Venerdì 15 alla cena di gala organizzata dalla Fondazione Umberto Veronesi, nel prestigioso ed elegante Museo Bagatti Valsecchi. Rosato Gioielli, partner dell’iniziativa, ha omaggiato gli invitati, tra i quali Umberto Veronesi, Kathleen Kennedy, Jody Williams, Paolo Veronesi e tanti altri, con un prezioso gioiello creato appositamente per questo evento di risonanza mondiale.

 Nato nel 2004, Rosato è un marchio di origini aretine che sin da subito si è fatto apprezzare in tutto il mondo.

Bellissime attrici, sensuali e affascinanti sono state, negli anni, volto, testimonial e icone del brand Rosato. Prima fra tutte Demi Moore ma anche Elizabeth Hurley passando per le italiane Simona Ventura, Paola Perego, Barbara D’Urso, Valeria Marini e molti altri nomi del jet set internazionale.

Nel 2011 Bros Manifatture sigla l’accordo d’acquisizione del brand Rosato. La motivazione che ha animato questa scelta è entrare nel mondo dell’alta gioielleria. Rendere felici le donne ed esaltarne la sensibilità è la nuova mission del brand che vanta un’attenzione estrema ai particolari, alla lavorazione ed ai singoli dettagli.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com