Concorsi e LavoroItalia

Sardegna,lavoro: entro il 4 dicembre le domande per diventare conducenti di taxi, NCC e barche

taxiConfartigianato Trasporti Sardegna, ricorda che il 4 dicembre prossimo scade il termine per la presentazione delle domande di partecipazione all’esame di idoneità per diventare conducenti di taxi, NCC (minibus noleggiati con conducente) e natanti.

Le domande di partecipazione all’esame d’idoneità per l’iscrizione nel “Ruolo dei Conducenti dei veicoli o natanti adibiti al servizio di trasporto pubblico”, i cui modelli sono reperibili presso il sito della Camera di Commercio di Cagliari o sul quello di www.confartigianatosardegna.it, dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 4 dicembre 2013 alle h. 12,00, all’Ufficio Registro Imprese – Ruolo Conducenti, Largo Carlo Felice n. 72, Cagliari. Nello stesso giorno e nello stesso orario, dovranno pervenire le domande inviate per posta, nella cui busta contenente la domanda dovrà essere indicato “Rif: Domanda di esame Ruolo Conducenti”.

“Ricordiamo che – precisa Fabio Mereu, Presidente Regionale di Autobus Operator di Confartigianato Sardegna, settore di Confartigianato Trasporti – sono tenuti all’iscrizione nel Ruolo anche i legali rappresentanti di società o titolari di imprese per l’esercizio della attività di noleggio con conducente di autoveicoli con posti superiori a 9 compreso il conducente se in possesso della relativa autorizzazione”.


Ecco alcuni dei requisiti per poter partecipare all’esame: maggiore età, cittadinanza italiana, residenza in Sardegna, assolvimento della scuola dell’obbligo, idoneità fisica sullo svolgimento dell’attività di conducente, non avere riportato condanne irrevocabili o aver subito procedure fallimentari.
Inoltre, essere in possesso dei titoli previsti e obbligatori per la guida dei veicoli secondo la legislazione vigente, del certificato di abilitazione professionale secondo le disposizioni normative vigenti e dei titoli professionali previsti dalle vigenti disposizione per lo svolgimento del servizio a mezzo natanti.

“Gli esami, previsti indicativamente, per il 18 febbraio 2014 – conclude Mereu – comprenderanno quiz sul Codice della Strada, domande di lingua straniera, normativa fiscale, nozioni di primo soccorso, riferimenti normativi nazionali, riferimenti regionali e locali e toponomastica”.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close