EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sindrome della morte in culla Scoperta la causa

Sindrome della morte in culla Scoperta la causaScoperta la causa della sindrome della morte improvvisa infantile (Sids). E’ un problema ad alcuni neurotrasmettitori che impediscono al bambino di svegliarsi in situazioni pericolose come quando stanno assumendo troppo poco ossigeno. Ad affermarlo uno studio pubblicato dalla rivista Pediatrics, che sottolinea come sia fondamentale seguire le regole per la messa a letto per evitare situazioni pericolose.


per studiare la sindrome da morte in culla, incubo di molti genitori, i ricercatori del Boston Children’s Hospital hanno analizzato campioni del cervello di 71 bambini morti per presunta Sids tra il 1995 e il 2008, sia messi a dormire in condizioni considerate poco sicure, ad esempio a faccia in giù, sia addormentati in posizioni sicure. In tutti i casi sono state trovate alterazioni nei livelli di alcuni neurotrasmettitori, dalla serotonina ai cosiddetti recettori Gaba, sostanze che controllano respirazione, ritmo cardiaco, pressione e temperatura. Queste alterazioni impediscono ai bambini di svegliarsi se respirano troppa anidride carbonica o il corpo diventa troppo caldo.

Ecco perchè viene ancora sottolineato quanta importanza hanno le regole per una corretta messa a letto: sulla schiena, su materasso  rigido, senza cuscino e, mai nel letto dei genitori.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com