EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vallo della Lucania Donna uccisa a calci e pugni Fermato il marito

violenzaNon sarebbe stata vittima di un incidente la donna bulgara trovata cadavere questa mattina nelle campagne di Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. A quanto si apprende i Carabinieri hanno portato in caserma il marito, un muratore di 50 anni, anch’egli di nazionalità bulgara. 

Gli esami eseguiti sul cadavere dal medico legale hanno evidenziato numerose ecchimosi e una profonda ferita alla testa che ha causato la morte. Nell’abitazione dove la donna viveva con il marito e un figlio, sono state trovate diverse macchie di sangue e, in cucina, una sedia, letteralmente a pezzi. Gli investigatori ipotizzano che possa essere stata usata per colpirla. La donna lavorava come badante nel comune di Celle di Bulgheria (Salerno) e faceva ritorno a casa il venerdì sera.

Il suo corpo senza vita è stato trovato stamattina poco distante dalla strada provinciale tra Vallo Scalo e Vallo della Lucania, in una zona di campagna, dopo una segnalazione anonima. In un primo momento si era pensato che fosse stata investita da un’auto pirata.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

Comments

  • Vallo della Lucania Donna uccisa a calci e pugni Fermato il marito | SalernoRSS 9 novembre 2013 at 6:52 PM

    […] Articolo originale […]

    Reply
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com