Italia

Visite guidate con il FAI e con gli apprendisti ciceroni dedicate agli studenti Liguri

download (4)Albenga- Una serie di visite straordinarie per le scuole a cura degli apprendisti del FAI ( Fondo Ambiente Italiano) si svolgeranno la settimana prossima, da lunedì 18 novembre a venerdì 22 novembre, in cinque importanti siti di rilievo artistico, culturale e naturalistico. “ Mattinate FAI per le scuole-Una visita a misura di studente” è il Progetto nazionale realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e che in Liguria vedrà interessate cinque località: Albenga, Bogliasco, Genova Pegli, Genova Sampierdarena e La Spezia.

“Il FAI – dice il capo delegazione Fai di Alassio- Albenga, Marilena Boragni- invita gli studenti delle scuole a scoprire il patrimonio storico artistico delle loro città, accompagnati e guidati da altri studenti appositamente preparati dal Fai. In orario scolastico gli studenti avranno l’occasione di partecipare a visite guidate condotte dagli Apprendisti Ciceroni®, con l’obiettivo di avvicinare il mondo dei giovani alla storia e alla cultura del luogo e di vivere l’insolita esperienza di “educazione tra pari”.

Ad Albenga la visita riguarderà il Centro multimediale della Riserva Naturale Regionale dell’Isola Gallinara in Piazza Europa.
Il Centro dispone di numerose attrezzature multimediali all’avanguardia che consentono di conoscere e avvicinarsi a uno degli ambienti naturali ancora poco accessibili, ma sicuramente più affascinanti, della Riviera Ligure, la Riserva Naturale Regionale dell’Isola Gallinara. Il sito sarà aperto dalle ore 10 alle ore 12 e 30. Le altre attrazioni liguri interessate saranno:
il Parco Villa dei Pini ( Fondazione Bogliasco) a Bogliasco, l’
Oratorio di San Martino a Genova Pegli, il Palazzo della Fortezza e la Chiesa di Santa Maria della Cella, a Sampierdarena e le Scalinate storiche della città a La Spezia. Per ulteriori informazioni sui beni aperti consultare il sito internet www.faiscuola.it/ sezione “Mattinate FAI per le Scuole”.

CLAUDIO ALMANZI


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close