Italia

Arrestato il presunto killer omicidi Quarto Oggiaro

carabinieriAntonino Benfante  è accusato di aver ucciso Emanuele Tatone , Paolo Simone, e il fratello di una delle due vittime, Pasquale Tatone.  L’uomo è stato arrestato dalla polizia di Milano

Antonino Benfante,50 anni, sarebbe l’autore dei tre omicidi avvenuti, alla fine di ottobre, nel quartiere di Quarto Oggiaro a Milano.

Le vittime, i due fratelli Tatone, Emanuele e Pasquale, 54 e 52 anni, erano stati uccisi a colpi d’arma da fuoco il 27 e il 31 ottobre scorsi. Il 27 ottobre, insieme a Emanuele Tatone, era stato ucciso anche Paolo Simone, 54 anni, un tossicodipendente che gli faceva da autista. I Tatone erano un clan decaduto della mala milanese. Secondo le prime informazioni all’epoca degli omicidi l’arrestato era stato da poco scarcerato.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close