EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Bari Guerra tra clan a San Paolo Quattro arresti e sequestro armi

carabinieriSono stati controllati decine di arrestati ai domiciliari e sorvegliati speciali. Numerose le perquisizioni nel quartiere San Paolo

Blitz dei carabinieri di Bari  che nella notte hanno setacciato il quartiere San Paolo e l’hiterland della città, controllando  condomini e cantine, per il controllo di decine di persone agli arresti domiciliari o sottoposte alla sorveglianza. Eseguiti quattro arresti,  in relazione ad alcune sparatorie verificatesi nei giorni scorsi.

In collaborazione con il Nucleo cinofilo i carabinieri hanno scovato, all’interno di un vano scala due pregiudicati, vicini al clan Montani-Telegrafo operante nel quartiere San Paolo, in possesso di due pistole semiautomatiche calibro 9 e 7.65 con munizioni, due giubbotti antiproiettile, due paia di guanti, due cappelli e un passamontagna. In un’abitazione alla periferia sud di Bari è stato arrestato un 38enne con precedenti penali per reati minori che sarebbe stato incaricato di nascondere nella sua abitazione tre riproduzioni di pistole semiautomatiche calibro 7.65 con canna modificata per poter sparare proiettili veri.

Arrestato anche, nella zona nord di Bari, un 19enne,  in possesso di una pistola calibro 9 di fabbricazione iugoslava con un caricatore contenente cinque cartucce; l’arma era nascosta tra le tegole della copertura del terrazzo.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com