Italia

Casa di riposo lager a Castel Volturno Arrestate cinque persone

anzianoUna casa di riposo  per anziani con problemi psichici diventata un vero è proprio lager per i malati è stata scoperta e sequestrata dai Carabinieri del NAS di Napoli a Castel Volturno (Caserta): cinque gli arresti in flagranza di reato con l’accusa di sequestro di persona, maltrattamenti e abbandono di persone incapaci. Gli arrestati sono: il rappresentante legale della struttura residenziale, il titolare di fatto, il portiere dell’immobile, un’operatrice socio-assistenziale e un’inserviente che in quel momento si trovavano presso la casa di riposo.

L’intera struttura e’ stata sequestrata a causa delle gravi carenze igienico sanitarie riscontrate e affidata in custodia al Comune di Castel Volturno. I militari del NAS al loro accesso si sono trovati davanti ad un contesto di evidente illegittimità in cui 26 persone, di età variabile tra i 45 e gli 85 anni, alcuni dei quali con problemi psichici, erano alloggiati con modalità non conformi alla vigente normativa, nonostante gli stessi (o i familiari) versassero alla struttura una retta di circa 700 euro mensili. Sei di loro erano rinchiusi a chiave nei locali del piano mansarda,  non erano assistiti e venivano lasciati dormire su brande senza riscaldamento in promiscuità uomo-donna nonostante gli evidenti disagi fisici e psichici.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close