EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Forconi il Piemonte nel caos. Blocchi stradali e ferrovie occupate. Torino Porta Susa, Torino Porta Nuova. Problemi sulla Torino Milano

Sciopero dei Forconi: in Campania scuole chiuse lunedì 9 dicembre a Ottaviano e San Giuseppe Vesuviano

Archivio

Sciopero dei Forconi, il Piemonte nel caso. A Torino è stato bloccato il traffico ferroviario. Risultano bloccati dai manifestanti i binari dei due principali snodi ferroviari. L’Ansa riporta che sono  stati  occupati  i binari ed il traffico ferroviario è  bloccato dalla protesta dei forconi alle stazioni di Torino Porta Nuova e Porta Susa. I manifestanti, partiti dalla centrale piazza Castello, hanno raggiunto le due stazioni in corteo, bloccando i treni. Disagi anche alla viabilità delle auto in entrambe le zone.


A Torino i presidi  allestiti in alcuni punti della città .  In particolare, i volantinaggi in piazza Pitagora, nella zona sud del capoluogo e in piazza Derna, nella zona nord, hanno provocato problemi di circolazione in tutto il circondario. Le auto per entrare a Torino impiegano circa un’ora. La questura ha reso noto che due manifestanti sono stati denunciati nella notte a Orbassano per aver danneggiato con un cacciavite un’auto di servizio.

Non solo, ci sarebbero anche dei blocchi stradali, per i soli mezzi pesanti  agli svincoli autostradali di Carisio (Novara), sulla Torino-Milano. La circolazione nella zona sta subendo rallentamenti. Un volantinaggio con alcune decine di manifestanti è invece in corso in piazza Pitagora, nella zona sud di Torino. Anche qui non vi sono blocchi ma soltanto rallentamenti. I manifestanti occupano la sede stradale simbolicamente ogni cinque minuti per distribuire i volantini e poi lasciano libera la strada. Presidi senza alcun blocco si sono costituiti anche in piazza Derna, sempre a Torino, all’autoporto Pescarito di San Mauro Torinese e all’Interporto di Orbassano.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com