Italia

La strana evasione di Pietro Esposito a meno di sei mesi dal fine pena

Pietro Esposito Ancora nessuna traccia di Pietro Esposito, pentito di camorra ristretto a Pescara.

Esposito aveva ottenuto 8 ore di permesso premio, a Pescara scontava già una pena per evasione, però a fine permesso non è tornato in carcere e così dopo le 12 ore di attesa previste dalla procedura è scattato l’allarme.

Pietro Esposito, 47 anni,  era stato condannato per l’omicidio di Gelsomina Verde, avvenuto il 22 novembre 2004, Esposito è un pentito che ha collaborato con la giustizia intorno ai fatti relativi alla «faida di Scampia». Esposito oltre ad una serie di fatti ascritti alla faida di Scampia e all’organizzazione Camorra, nel 2011 viene  arrestato per rapina in flagranza a Spoltore, Pescara. Il termine della pena per Esposito era quello del 25 giugno 2014.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close