ItaliaRubriche

Le cose da sapere su Rc auto

Le cose da sapere su Rc auto La Rc auto rappresenta una spesa sempre più significativa per la maggior parte delle famiglie italiane, chiamate a stipulare una polizza assicurativa per le proprie vetture. E’ importante, dunque, provare a capire come risparmiare in questo settore: grazie ad alcuni semplici accorgimenti è possibile evitare di spendere anche centinaia di euro di troppo ogni anno.

Internet, in questo senso, può rappresentare un valido alleato, poiché mette a disposizione numerosi portali che consentono di comparare online, in maniera assolutamente gratuita e soprattutto veloce, i preventivi offerti dalle diverse compagnie. In siti come Comparameglio è possibile trovare la polizza Rc auto più vantaggiosa cliccando qui. Il procedimento, che permette di ottenere un risparmio di tempo e denaro decisamente significativo, è molto semplice: non bisogna fare altro che inserire i dati anagrafici della persona a cui la polizza sarà intestata, unitamente ai dati relativi al mezzo che deve essere assicurato: una volta inviate le informazioni, nel giro di pochissimo tempo si riceveranno i preventivi, che potranno essere confrontati con la massima calma.
In altre parole, non si deve spendere tempo per recarsi fisicamente nelle sedi delle diverse compagnie, ma nemmeno stare al telefono per ore e ore richiedendo ogni volta lo stesso preventivo. In pochi e semplici clic si otterranno tutte le informazioni di cui si ha bisogno.
La scelta della compagnia di assicurazione è importante: mentre in Italia solo il dieci per cento della popolazione cambia polizza con una certa continuità, nel Regno Unito tale percentuale sale al cinquanta per cento; in Europa è del venticinque per cento.
Ciò vuol dire che nel nostro Paese gli automobilisti sono pigri, poco motivati a scegliere tariffe più convenienti (considerando che con l’abolizione del tacito rinnovo i contratti scadono ogni dodici mesi), e di conseguenza si lasciano scappare offerte vantaggiose e prezzi più bassi. Le tariffe delle compagnie, infatti, sono continuamente sottoposte a rialzi e ribassi, in virtù di un gran numero di fattori (la provincia di residenza, per esempio).
E’ bene ricordare, comunque, che il web può essere sia un compagno fedele che un nemico di cui diffidare: vale sempre la pena, dunque, giudicare le offerte che si trovano in Rete con la massima attenzione. Per evitare le fregature, per esempio, occorre valutare con molta attenzione le proposte di polizze temporanee, che durano pochi giorni: per avere la sicurezza di usare portali sicuri, i siti Internet degli intermediari hanno l’obbligo di indicare sempre l’indirizzo della sede, i propri dati, il numero di fax, il recapito telefonico, la data e il numero di iscrizione al
Registro degli intermediari
. Vale sempre la pena di consultare il sito dell’Ivass, che regola e monitora tutte le compagnie assicurative presenti sul territorio italiano, per individuare i siti attendibili.
Al di là dei già citati preventivatori, il web può rivelarsi conveniente dal punto di vista economico anche perché sono sempre più numerose le compagnie assicurative online che propongono prezzi più bassi rispetto alle compagnie assicurative offline. E’ bene notare che le prime, tuttavia, offrono un servizio leggermente più limitato, poiché non posseggono agenzie sul territorio. Le compagnie offline, invece, seguono il cliente sin dalla scelta della polizza passo dopo passo.
Altri modi per risparmiare sulle RC auto consiste nel tenere in considerazione le agevolazioni previste dalla legge Bersani (che permettono ai nuovi patentati di utilizzare la classe di merito meno alta di un familiare). Infine, la prevista installazione in futuro della scatola nera permetterà alle compagnie di conoscere tutti gli spostamenti degli assicurati, e quindi di premiare i clienti più virtuosi con un abbassamento delle tariffe.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close