Editoriali

“Luci a Castello…gesti, doni e storie di Natale”

"Luci a Castello…gesti, doni e storie di Natale"Un intenso weekend avvolti dalle atmosfere natalizie nel cuore della vecchia Cagliari.

Ritorna ‘Luci a Castello…gesti, doni e storie di Natale’ la manifestazione promossa dall’Associazione Socio Culturale Castellum Castri e ideata dalla Presidente Rita Piredda.

Per due giorni, sabato 14 e domenica 15 dicembre il cuore dell’antica città dentro le mura con i suoi vicoli, piazze, terrazze e bastioni, diventa un  crocevia per lo shopping con un ricco programma a base di musica, letture, animazioni per bambini, idee regalo, mostre d’arte, prodotti artigianali, tradizioni gastronomiche, degustazioni e solidarietà per le popolazioni colpite dall’alluvione.

 “L’antico quartiere di Cagliari con i suoi monumenti, scorci mozzafiato, botteghe artigiane, locali, e bar, nei mesi estivi è molto spesso meta obbligata di cagliaritani e turisti – dichiara Rita Piredda – d’inverno invece, è un po’ abbandonato a se stesso, con questa nostra iniziativa vogliamo stimolare le persone a frequentare più spesso questa parte antica della città.”

Il variegato cartellone d’iniziative realizzate con il coordinamento di negozianti, ristoratori, artigiani e artisti, prende il via sabato 14 dicembre dalle ore 10 e spazia in un connubio di qualità e tradizioni legate all’isola, dalle proposte di particolari idee regalo a invitanti degustazioni di aperitivi e menu realizzati con prodotti nostrani.

Così i vari locali, lounge bar e ristoranti coinvolti nell’iniziativa: Caffè delle Arti, Caffè Libarium Nostrum, Kastè Social Pub, Millestone Pizzorante, Osteria del Doge, Ristorante Pani e Casu, Ristorante Ritual Caffè diventano per due giorni interi, quasi ad orario continuato, la meta ideale per un momento di relax, di una pausa tra un acquisto e l’altro, per gustare un aperitivo, uno stuzzichino, il “canonico the delle cinque del pomeriggio” oppure una gustosa cenetta di fine serata dopo uno stimolante tour in Castello dedicato alla ricerca del regalo natalizio.

Sempre per i momenti dedicati alla gola e ai buongustai, la società del settore enogastronomico B__One presenta al Caffè degli Spiriti al Bastione Saint Remy, alcune proposte denominate “Spiriti Natalizi”. Dalla gastronomia all’arte, uno degli appuntamenti interessanti è alla Galleria Fotografica S’Umbra, in Via San Giuseppe 17, con la mostra di serigrafie a cura di Emanuela Falqui dal titolo “Fuori tema”.

Se sabato e domenica le numerose botteghe artigiane, negozi di antiquariato e curiosità varie, si aprono allo shopping con le rispettive proposte curiose o intelligenti, un punto di grande interesse è quello dell’atelier di moda delle Sorelle Piredda in Piazza San Giuseppe 4. All’interno del loro locale, infatti, hanno pensato di allestire dalle ore 10 di sabato fino a domenica sera, un intero percorso espositivo che oltre a proporre le loro ultime creazioni di moda e una nuova linea di accessori in sughero, presenta una nutrita serie di proposte per la cosmesi naturale e la cura del corpo, le fragranze dei profumi dell’ aromaterapia e ancora delizie da degustare dai sapori antichi come il Moscato di Dolianova.

Ma se queste proposte sono più che altro riservate agli adulti, l’atelier Piredda presta attenzione anche ai bambini, perché le sale di Piazza San Giuseppe 4, diventano sabato 14 dalle ore 17 alle 19, il teatro di un “Laboratorio di letture animate” a cura degli scrittori e poeti Gavino Angius, Alberto Cocco, Alessandra Fanti, Francesco Leone, Gianni Mascia, Giuseppe Mereu e Valentina Neri. Domenica 15 invece, dalle 10 alle 12 sempre ai bambini sono dedicate un momento di gioco e animazione cura di Emanuela Pisu e letture di fiabe tratte dai racconti di Andrea Cossu, Fabrizio Fenu, Bruno Furcas.

Sempre il negozio delle Sorelle Piredda ospita sabato sera alle 20 “Letti a Castello” reading di poesie e racconti con  Giulio Angioni, Gavino Angius, Alberto Cocco, Alessandra Fanti, Francesco Leone, Gianni Mascia, Giuseppe Mereu e Valentina Neri.

Le proposte dell’Associazione Socio Culturale Castellum Castri, non sono soltanto un’occasione per suggerire doni natalizi o prodotti tipici dell’artigianato e della gastronomia locale, ma anche un’occasione per manifestare solidarietà in favore delle popolazioni colpite dell’alluvione che ha flagellato la nostra Regione. Per la gioia di tutti i bambini, infatti, sabato 14 dalle 17 alle 19 e domenica 15 dicembre dalle 10 alle 12, all’ingresso dell’atelier Sorelle Piredda in Piazza San Giuseppe 4, sarà presente un Babbo Natale a cui i bambini potranno consegnare le letterine e, soprattutto portare e donare un libro da loro dedicato che servirà per ricostituire la biblioteca della Scuola Elementare Santa Maria di Olbia, andata distrutta durante l’alluvione. Un gesto d’amore per lasciare un segno e arricchire chi dona e chi riceve.

Il programma della due giorni a Castello prevede anche il classico concerto di Natale, sabato 14 dicembre alla Chiesa di S. Maria del Monte in Via Corte d’Appello è in programma il concerto di musica vocale e canti religiosi “O magnum mysterium” con le formazioni Studium Canticum e Chorus Fabbrica.

Info:

Rita Piredda, mobile: +39 380 7596 914

Michela Sotgiu, mobile: +39 333 6517 585


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close