Italia

Roma, al presidio di Piazza del Popolo del 18 di dicembre Forza Nuova non partecipa

dal web
dal web

Dalla pagina FB di Forza Nuova un nuovo comunicato a sostegno della lotta dei Forconi.

Se Casa Pound si schiera nettamente con chi in piazza del Popolo a Roma ci sarà il 18 pomeriggio, Forza Nuova si schiera con gli altri.Così si legge

Il Segretario Nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore, in merito agli sviluppi del Movimento dei Forconi comunica:

Forza Nuova:
prende atto della positiva decisione presa dal Movimento dei Forconi di sospendere la manifestazione di mercoledì 18 dicembre a Roma per autotutelarsi vista la piega imprevedibile che potrebbe prendere 
comunica che da questo momento, i dirigenti di Forza Nuova svolgeranno un ruolo ancora più importante per scongiurare qualsiasi tipo di infiltrazioni da parte di persone e ambienti che mirano a destabilizzare il Movimento dei Forconi e che possano anche solo lontanamente portare a provocazioni di tipo golpistico-massonico. Forza Nuova respinge con tutte le sue forze e non può che considerare gravi e provocatori gli insistenti ed equivoci riferimenti ad interventi militari; tali ipotesi ,oltretutto, fornirebbero la scusa per una restaurazione di regime ancora più antipopolare e antinazionale dove il grido di protesta sarebbe violentemente criminalizzato.

La protesta del ceto medio, del mondo della terra, dei camionisti e di tutti gli italiani stanchi di vivere per pagare le tasse e di morire per i diktat europei, non si ferma ma, al contrario si rafforza e va ad interessare in queste ore aree della Calabria, dell’Abruzzo e del nord del Lazio che fino ad adesso avevano risposto tiepidamente agli appelli del Movimento dei Forconi.

Con l’8 dicembre ha avuto inizio un movimento di popolo sano e trasparente e tale deve rimanere. All’interno di questa comunità non deve trovare spazio chi trama o chi agisce per scopi personali ed oscuri. Per costoro non deve esserci cittadinanza e la cronaca delle ultime ore dimostra che si sta andando in questa direzione

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close