Italia

Sciopero dei Forconi: presidi e preoccupazioni. Sale la tensione?

sciopero forconi archivioI Forconi sono già pronti? Stamane, si apprende, dinnanzi al centro commerciale Le Gru di Grugliasco, alle porte di Torino, e davanti ad altre grandi catene di supermercati del quartiere Mirafiori del capoluogo torinese,ci sarebbero stati volantinaggi pro Forconi.

Continua in rete il tam tam. Qualcuno inneggia alla rivoluzione, altri a portare solo il tricolore intanto sebbene a furor di popolo si urli via i partiti, via i sindacati, Forza Nuova (partito di estrema destra) rilancia l’appello alla Rivoluzione dell’Immacolata.

Intanto sui social network e blog che inneggiano al 9 dicembre e al blocco totale e’ partito il tam tam.

Intanto però Questure e RGT ricordano che, sulla base di una circolare inviata dal Viminale,sono state emanato ordinanze per vietare assembramenti stradali a garanzia dei diritti dei cittadini e per la continuita’ dei servizi essenziali, però manifestare in modo democratico è consentito a tutti.

Dietro tante sigle differenti si nascondono separatisti, estremisti si destra, borbonici, e quanto altro. Insomma lungi dall’essere una rivoluzione democratica, intanto specie nelle grandi città la paura cresce, sembrerebbe che dopo Torino altre persone presentesi come “agenti in borghese” intimino la chiusura dei negozi il 9 di dicembre.

Ci potrebbero essere infiltrazioni di violenti in piazzagli apparati di sicurezza e di intelligence lavorano alacremente, sebbene gli organizzatori ricordino lo spirito pacifico non è difficile ipotizzare che potrebbero scatenarsi scontri e altro.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close