Italia

Allerta Meteo: situazione critica in Toscana. Sorvegliati tutti i fiumi e i torrenti

Weekend con pioggia e temporaliSituazione meteo ai limiti in particolare tra Liguria e Toscana. Nuova  ‘bomba d’acqua ‘ anche a Roma. Intanto la situazione critica è in Toscana dove anche questa notte si sorveglieranno fiumi e torrenti, in patticolare  ‘Sorvegliato speciale’ resta sempre il fiume Serchio: la portata massima e’ stata raggiunta verso l’una di questa notte, con un passaggio di 1100 metri cubi d’acqua al secondo, mentre alle 7 era gia’ scesa attorno ai 950 metri cubi al secondo. Esondazioni, pero’, si sono registrate nei corsi d’acqua dell’Oltreserchio – la zona colpita dall’alluvione del 2009 – dove in particolare ha rotto gli argini il torrente Castiglioncello, allagando campi e frazioni del comune capoluogo. In via precauzionale sono state evacuate 2 famiglie della zona di Nozzano.

In Garfagnana si sono registrati numerosi movimenti franosi che hanno isolato alcune frazioni come Pascoso, mentre altre restano raggiungibili solo a piedi (Tereglio). A Gallicano – ancora una volta un dei comuni piu’ colpiti – alcune case risultano ancora isolate.
In Versilia, sotto osservazione e’ il torrente Camaiore, la cui portata d’acqua ha raggiunto i limiti di guardia, mentre si puo’ arrivare solo a piedi alla frazione di Cerasola, nel comune di Seravezza, a causa di una frana sulla comunale.
Problemi anche ad Arni, nel comune di Stazzema, dove una frana ha interrotto la Sp 10, in localita’ Risvolta. Sono gia’ in corso gli interventi di ripristino della viabilita’ e di controllo dei corsi d’acqua, messi in atto dalla protezione civile, Consorzio di Bonifica Auser-Bientina e Versilia-Massaciuccoli, Provincia e Comuni. Sul campo anche tutte le squadre dei vigili del fuoco.

Intanto l’AGI rende noto che è esondato anche  il Secchia, chiusi i ponti anche sul Panaro La piena del fiume Secchia ha rotto un tratto dell’argine destro circa 200 metri dopo la linea dell’alta velocita’ nella direzione proveniente da Modena nei pressi della frazione di S.Matteo. Le abitazioni sono state evacuate mentre in tutta la zona tra Albareto e Bastiglia la protezione civile ha avvisato la popolazione sui comportamenti da tenere a seconda delle situazioni, se lasciare le abitazione o salire ai piani alti. A causa delle piena del Secchia e del Panaro sono chiusi lungo le strade provinciali il ponte Motta a Cavezzo, il ponte vecchio di Navicello a Modena e il ponte di Bomporto.

(AGI)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close