Gossip

Barbara D’Urso attaccata dal Moige: troppe storie equivoche in fasce protette

barbara-durso1-Barbara D’Urso attaccata dal Moige: il Movimento Italiano Genitori attacca la conduttrice sui contenuti mostrati a Domenica Live. La D’Urso, infatti, ha incentrato una parte della sua trasmissione su temi molto caldi in questo momento: prostituzione minorile, violenze sessuali, donne “poliamorose”, e molto altro ancora. E tutto questo in una fascia che, in teoria, dovrebbe essere protetta.

Ma andiamo con ordine: il pomeriggio di Barbara D’Urso inizia alle 14.15 con una recente storia di pedofilia. Il fonico dei Modà, infatti, è stato accusato ed arrestato per presunte molestie. Tuttavia, la puntata di Domenica Live è proseguita su questa strada, raccontando varie storie: dalle molestie fatte dei caporali nei confronti delle soldatesse nella caserma di Ascoli al professore di Saluzzo (che aveva rapporti sessuali con le sue studentesse), fino ad arrivare alla testimonianza shockante di un uomo dipendente dal sesso fin da quando aveva 8 anni.

“Ieri abbiamo assistito a una delle pagine più tristi e trash della nostra tv – ha commentato Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Media di Moige Ci appelliamo alla responsabilità sociale delle aziende, perché non continuino a inserire spot in questo programma trash che viola la sensibilità e la dignità dei nostri figli”. L’appello del Moige verrà raccolto, ma soprattutto… Barbara D’Urso come replicherà a questa ennesima polemica?

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close