Italia

Camorra in Toscana Sei arresti imprese legate ai Casalesi

guardia di finanzaFatture false per operazioni inesistenti. Sei le persone finite in manette, effettuati sequestri in Toscana e Campania  per un valore di circa 11 milioni di euro.

La Guardia di Finanza di Firenze  ha arrestato 6 persone con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’emissione ed utilizzo di false fatture, con l’aggravante di aver agevolato il “Clan dei Casalesi”.  Nell’operazione ‘Atlantide’ sono stati sequestrati  beni in Toscana ed in Campania per un valore complessivo di oltre 11 milioni di euro. Principale indagato un imprenditore del settore edilizio originario dalla provincia di Caserta ma da anni  con dimora nel Valdarno e con precedenti specifici per associazione a delinquere di stampo mafioso.

 L’associazione a delinquere aveva base operativa nel Valdarno ed emetteva fatture per operazioni inesistenti grazie al ricorso ad imprese compiacenti strettamente collegate al “clan dei Casalesi”, a cui andava poi parte dei guadagni derivanti dall’emissione delle false fatture.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close