Italia

Camorra Napoli Assicurazioni false 17 arresti

carabinieriSono accusati anche di associazione di tipo mafioso ed estorsione. Le polizze false riportavano il logo di importanti compagnie assicurative

Operazione dei Carabinieri dei Ros di Napoli nei confronti di una banda specializzata nella stampa e nella vendita di polizze assicurative false. L’indagine, eseguita tra le province di Napoli, Caserta e Benevento, ha portato a 17 arresti. Per loro l’accusa è di associazione di tipo mafioso armata, estorsione aggravata dal metodo mafioso, detenzione e porto illegale di armi da sparo aggravati dalle finalità mafiose ed associazione per delinquere finalizzata alla formazione di false polizze assicurative per la Rca. Le polizze assicurative riportavano il logo di primarie compagnie.

A quanto si apprende l’organizzazione era capeggiata da Michele Fontana, detto “‘o sceriffo”, uomo di fiducia del boss Michele Zagaria.

Le polizze Rca riportavano il logo di primarie compagnie.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close