Italia

Milena Dalcerri parla di successo e di motivazione agli alunni delle classi prime del “ Giancardi”

Milena Dalcerri Alassio (SV). “Dove trovare l’energia per il proprio successo?”. Milena Dalcerri, Giudice Onorario del Tribunale per i Minorenni di Milano, ne ha parlato e discusso con i futuri maitre e chef dell’alberghiero, in un incontro promosso dall’associazione Alassio Donna, nell’ambito delle iniziative del V Memorial Bartolomeo Marchiano finalizzate alla promozione del talento e dell’autorealizzazione nel campo lavorativo. Compito che la dottoressa Milena Dalcerri ha svolto soffermandosi sugli aspetti legati alle criticità dell’adolescenza, stimolando la riflessione dei ragazzi sull’automotivazione allo studio e sulle strategie per trovare la propria attitudine al fine di capitalizzare le energie intellettive in modo costruttivo e positivo.

L’occasione della rassegna gastronomica dedicata ai “piatti del cuore in rosa” ha dato modo alla relatrice di affrontare il tema della donna e dell’apporto specifico della donna nel mondo del  lavoro partendo dalla propria esperienza professionale  e soffermandosi sugli aspetti  dei nuovi disagi sociali che portano all’intervento dell’autorità giudiziaria.

Il giudice, impegnato da anni sulle tematiche adolescenziali, ha condotto gli incontri con la metodologia del focus group, ponendo al centro della riflessione comune il rispetto delle opinioni altrui e del grande valore della diversità in un tempo nel quale la multiculturalità interessa sempre di più il nostro sociale.

L’incontro ha dato modo a Rita Vitalone, presidente di Alassio Donna, di premiare con il “piatto in rosa” l’impegno del giudice nel campo delle adozioni e per i diritti dei minori.  

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close