Italia

Napoli Muore Carolina Sepe la giovane madre ferita nella strage di Lauro

foto La Stampa
foto La Stampa

Carolina Sepe diede alla luce la piccola Maria Liliana. La donna era rimasta ferita alla testa lo scorso agosto durante una lite, a Lauro (Avellino)

E’ morta Carolina Sepe, la donna in coma da quattro mesi che il 19 dicembre, all’ospedale Cardarelli di Napoli, diede alla luce la piccola Maria Liliana. Il decesso è avvenuto nella tarda serata di ieri all’ospedale dove la venticinquenne era ricoverata da ormai oltre quattro mesi, dopo essere stata ferita alla testa ad agosto durante una lite, a Lauro (Avellino), nel corso della quale fu ucciso suo padre.

Carolina Sepe era in attesa di dieci settimane  quando il 25 agosto, l’ex guardia giurata Domenico Aschettino sparò, uccidendo il papà di Carolina, Vincenzo Sepe, e ferendo anche la mamma e il fratello. Rimase ferita anche la suocera di Sepe, morta dopo due mesi di agonia.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close