Rubriche

Se non si paga il canone Rai, Equitalia può effettuare il fermo dell’auto dell’abbonato moroso

Se non si paga il canone Rai, Equitalia può effettuare il fermo dell’auto dell’abbonato morosoGennaio: tempo di pagamenti del canone di abbonamento annuale Rai Tv.  Ma cosa può accadere se non si paga l’odiato bollettino?

Il fermo dell’auto è un provvedimento applicabile nel caso di debito con l’Erario superiore a cinquanta euro, e quindi anche per quanto riguarda il canone Rai.

Prima di iscrivere il fermo, occorre che Equitalia segua un’apposita procedura. In particolare, devono trascorrere sessanta giorni dalla notifica della cartella esattoriale, centoventi giorni dall’invio di una comunicazione che indica il dettaglio del debito, e trenta giorni dalla notifica del preavviso di fermo. (Comunicazione preventiva” prevista dalla L. 98/2013.)

Se la procedura non viene rispettata, il fermo è illegittimo e si può ricorrere al giudice amministrativo. Il fermo si può comunque evitare dimostrando che il veicolo serve per la propria attività di impresa o professione.

Foggia, 16 gennaio 2013                                             Avv. Eugenio Gargiulo


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close