Scienze e Tecnologia

Selfie Perfetto? Le 10 regole dal Giffoni Experience

selfie
Dal Giffoni Experience il video che spiega come realizzare il migliore scatto

Per un selfie perfetto basta rispettare dieci semplici regole. Il nuovo dipartimento produzioni di Giffoni Experience ha realizzato, appunto, il video “Le dieci regole del selfie perfetto”, che è stato lanciato ieri sera sul canale Youtube dal titolo Web Side Story – Giffoni video Factory.

 

Un selfie è un tipo di fotografia autoritratto, tipicamente scattata con una fotocamera digitale a mano o uno smartphone. Il termine oggi viene associato ai più comuni siti di social networking come Facebook, Twitter o Instagram su cui vengono “postate” le immagini successivamente al loro scatto. Si calcola che circa l’11% di fotografie pubblicate su Instagram sia un selfie. In genere casuali, le immagini vengono scattate con l’obiettivo rivolto verso il proprio volto e il braccio disteso in avanti per mantenere la macchina a una certa distanza.

In otto minuti e undici secondi, il protagonista Andrea Contaldo (con la partecipazione di Gerry Guarino), racconta, con molta ironia, come realizzare un selfie perfetto. Per prima cosa è necessario ”imparare ad amare noi stessi”, saper fare “la faccia da selfie, ovvero rilassare i muscoli del viso”, e ancora, “non bisogna trascurare la luce”, l’angolazione e neanche il proprio stato d’animo. Inoltre, è fondamentale il fotoritocco e scattare in continuazione, infatti, più scatti si fanno e più ci sarà la possibilità di trovare il selfie migliore.

Il video, scritto da Luca Apolito, che ne cura la regia insieme a Manlio Castagna, contiene anche i migliori autoscatti realizzati dalla comunità del GFF che segue quotidianamente Giffoni tramite i canali Facebook e Twitter. Questa collaborazione rappresenta la vera novità di questa iniziativa che mira a un costante coinvolgimento del pubblico giovane, non solo di Giffoni, ma del web. 

Oltre ottocento le visualizzazioni e già tantissimi i commenti su Facebook. Per Valentina “la parte più tristemente vera è quella riguardante il fotoritocco. Al giorno d’oggi con Photoshop o applicazioni per smartphone, ognuno può sembrare Johnny Depp! Quasi non ci si riconosce più”. Anna Maria, invece, “ringrazia per il consigli”, mentre Eliseo Antonio concorda sul fatto che “la luce, per un selfie perfetto, sia fondamentale”.

Per Andrea Contaldo (in arte Davide Kunz), però, “Ogni volta che facciamo un selfie, da qualche parte nel Mondo un fotografo professionista svanisce” (@DavideKunz su Twitter).

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close