Editoriali

Slavina a Campo Imperatore Mario Celli in coma profondo

ospedaleE’ in coma profondo Mario Celli, il ginecologo trentatreenne travolto ieri da una slavina a Campo Imperatore, sul Gran Sasso

Mario Celli, il medico ginecologo di 33 anni dell’Aquila, travolto ieri da una slavina a Campo Imperatore , risulta essere in coma profondo. Le sue condizioni si sono aggravate nella notte ed  il suo encefalogramma risulta ancora piatto. I medici lo tengono sotto stretto monitoraggio e attendono i risultati di alcuni test di laboratorio per valutare l’evolversi della situazione clinica e decidere se dichiarare o meno la morte cerebrale dell’uomo.

Sulla vicenda indaga il pd David Mancini, che ha aperto un fascicolo contro ignoti. Ancora da determinare le cause che hanno causato la slavina avvenuta ieri intorno alle 13.30 mentre Mario Celli scendeva, insieme al fratello, in un impegnativo fuoripista nella zona dei “Valloni”, in localita’ Scontrone.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close