Società

Venezia, 22 Gennaio Il Rosa Nudo, nell’ambito del programma del Giorno della Memoria

Venezia, 22 Gennaio Il Rosa Nudo, nell'ambito del programma del Giorno della Memoria Giorno della Memoria, mercoledì “Il Rosa Nudo” sulle persecuzioni naziste contro gli omosessuali

Mercoledì 22 gennaio, alle ore 20.30, alla Casa del Cinema, Palazzo Mocenigo, San Stae 1990, a Venezia, sarà proiettato il film “Il Rosa Nudo” del regista Giovanni Coda. All’iniziativa, che rientra nel programma de “Il Giorno della Memoria”, interverranno la delegata ai Diritti civili, Politiche contro le discriminazioni e Cultura lgbtq, Camilla Seibezzi, il critico cinematografico Vincenzo Patanè e lo stesso regista.

Il lungometraggio, premiato come miglior film al Social Justice Film Festival 2013 di Seattle, si ispira alla vita di Pierre Seel e all’autobiografia scritta in collaborazione con Jean Le Bitoux, in cui vengono descritti gli orrori compiuti dai nazisti anche nei confronti di chi era schedato come omosessuale.

“Il Rosa Nudo” si concentra soprattutto su un episodio doloroso e terribile che segnerà per tutta la vita l’emotività di Seel che, all’epoca dell’internamento, aveva solo 17 anni. Deportato nel campo di Schimerck, assisterà all’atroce morte del suo compagno.

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close