Italia

Vergiate Donna muore intossicata da monossido di carbonio

vigili del fuocoSecondo i primi accertamenti, il monossido si sarebbe sprigionato a causa del mal funzionamento della caldaia nella casa dove la donna risiedeva

Tragedia questa notte scorsa a Vergiate, in provincia di Varese, dove una donna di 53 anni è morta per intossicazione da monossido di carbonio sprigionato da una caldaia della casa in cui viveva. A chiamare i soccorsi, stamani, è stato un conoscente che non riusciva a contattarla. Vigili del fuoco, carabinieri e 118, dopo avere sfondato la porta, hanno trovato il cadavere sul divano, nel soggiorno, davanti alla televisione ancora accesa.

Secondo i primi accertamenti il monossido si sarebbe sprigionato a causa del mal funzionamento della caldaia.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close