Società

Villa Verde: tutto pronto per la settimana della memoria

villaverdeL’Amministrazione Comunale di Villa Verde e Biblioteca Gramsciana Onlus in collaborazione con la Pro Loco Villa Verde, Circolo Fitzcarraldo, I.S.T.A.S.A.C., A.N.P.P.I.A. e Nur, tra il 24 e il 31 di Gennaio organizzano “La Settimana della Memoria”.
Nella sala consiliare del comune di Villa Verde, che ospiterà tutti gli incontri, il 24 Gennaio sarà allestita una mostra a cura della sezione di Guspini dell’Anppia (l’associazione dei perseguitati politici) dal titolo “I disegni dei bambini del ghetto di Terezin”. Terezin, nella Repubblica Ceca, vide transitare 15 mila bambini ebrei verso Auschwitz, Birkenau e Monowitz. Di loro si salvarono solo un centinaio, lasciando oltre 4 mila disegni, diventati patrimonio dell’umanità.
La Mostra, verrà inaugurata Venerdì 24 Gennaio alle 17,30 con due relazioni.
Agnese Caddeo (Il Ghetto di Terezin) e Lorenzo Di Biase (Le leggi razziali in Sardegna). La mostra sarà aperta nei seguenti giorni con visita guidata col seguente orario:
Venerdì: 17,30 – 20,30; Sabato: 16,00 – 19,00; Domenica: 16,00 – 19,00; Lunedì: 15,00 – 19,00; Giovedì: 8,30 – 12,30; Venerdì: 15,00 – 20,30.
Il 27 Gennaio alle 18.00 Giornata della Memoria a cura del Circolo di cultura cinematografica Fitzcarraldo di Ales verrà proiettato nella sala del Consiglio Comunale il film Amen di Costantin Costa Gravas, al termine si discuterà assieme del film.
Venerdì 31 Gennaio 2014 alle ore 18,00 si chiuderà l’evento con l’intervento di Aldo Borghesi (I.S.T.A.S.A.C.) dal titolo Sardi nella deportazione. Dalle 15 sino alle 19 l’artista Alessio Bachis disegnerà sulla lavagna in occasione della 39° Alla lavagna artisti sul tema della shoah.
Segreteria organizzativa: BGO: biliotecagramsciana@libero.it Tel. 3493946245 – Biblioteca Villa Verde: bibliovillaverde@tiscali.it Tel. 0783/939269.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close