Economia

Di Pietro, IDV, Furtei, bonificare il lago dei veleni

Veleni Furtei (1) “Occorre bonificare immediatamente il lago contaminato dall’arsenico e dal cianuro dell’ex miniera di Furtei che sta inquinando il sottosuolo, rischiando di raggiungere la diga sottostante. Non c’è più tempo da perdere perché la bomba ecologica che incombe sulla zona potrebbe generare uno dei disastri ecologici più gravi della Sardegna. E vergognoso, inoltre, che il governatore Cappellacci, già presidente del Cda della Sardinia Gold Mining Spa, società che ha provocato questo scempio ambientale, abbia deciso di far pagare ai cittadini sardi la bonifica della zona senza che però in questi anni sia stato fatto nulla per la messa in sicurezza e il ripristino ambientale”. E’ quanto afferma in una nota il presidente dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close