Gossip

“ E’ troppo bello per poter fare l’avvocato seriamente”

avv. E. Gargiulo 2014Da Foggia arriva una storia davvero inusuale : quando il fattore bellezza rischia di diventare un serio ostacolo all’esercizio della nobile professione di avvocato.

Il protagonista della insolita vicenda è un avvocato 43 enne di Foggia, Eugenio Gargiulo, considerato , con i dovuti paragoni, il Gabriel Garko dell’avvocatura italiana, tanto da esser proclamato, lo scorso Luglio , a San Benedetto del Tronto, l’avvocato più bello d’Italia, nel corso, di un goliardico “contest” tra giovani avvocati provenienti da tutta Italia.


In aggiunta , a seguito di un recente sondaggio effettuato su Internet, il medesimo è stato addirittura confermato, dal popolo femminile della rete, come l’avvocato più sexy del web.

Ed, in effetti, l’avv. Eugenio Gargiulo ha tutte le “carte in regola” per essersi guadagnato con merito tali primati virtuali , in quanto è alto, atletico,e ben curato nel look.

Ma la sua innegabile bellezza, da fattore indubbiamente fortunato, rischia di ritorcersi contro il giovane legale pugliese nell’ambito lavorativo, in quanto, a causa del suo aspetto altamente gradevole, la clientela ed i potenziali futuri clienti non si accostano all’avv. Eugenio Gargiulo con la stessa fiducia con la quale si affiderebbero ad un altro legale.

Le motivazioni: “ E’ troppo bello, quindi sicuramente non avrà studiato molto nella vita e non sarà adeguatamente preparato nelle materie giuridiche” . Ed ancora: “ Non avrà tempo per risolvere questioni giuridiche perchè sarà impegnato la maggior parte del tempo con le donne!”

Niente di più sbagliato. Spesso i pregiudizi nascono dall’ignoranza e dalle apparenze.

Ed , infatti, il curriculum studi e professionale dell’avv. Eugenio Gargiulo è davvero di primo livello:  laureato a soli 22 anni, con 110 e lode presso l’Università di Bari; abilitatosi a soli 25 anni con il voto di 240 /300 ( uno dei più giovani avvocati in Italia); vincitore di un concorso pubblico presso un’azienda municipalizzata della città di Foggia, ma escluso dalla graduatoria finale con la dicitura di “sovradimensionato rispetto all’incarico da ricoprire”;  ed, ultimamente, proclamato dalla autorevole “Google Zeitgeist” ,il legale italiano più cliccato sul web nell’anno 2013!

Sul campo ,purtroppo, l’avvocato foggiano è , quindi, costretto a faticare il doppio dei suoi colleghi per poter apparire come affidabile e degno di fiducia nello svolgimento delle pratiche legali che gli vengono affidate dalla clientela.

Ma, come dice il proverbio, “chi bello vuole apparire…..un poco deve soffrire”!

Foggia, 7 febbraio 2014                                              Avv. Eugenio Gargiulo

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close