Rubriche

Foggia Comunali 2014 La rinuncia di Eugenio Gargiulo

Foto Avv. Eugenio GargiuloL’avvocato Eugenio Gargiulo , scrive su Facebook: “Servire la collettività, vivere la responsabilità politica è la più nobile delle ambizioni; ringrazio quanti mi ritengono all’altezza. Tuttavia, la tempistica oggi disponibile impedisce di realizzare l’unico progetto nel quale riesco a immaginare una mia candidatura a Sindaco della mia città .

Con il suddetto post , diramato tramite i maggiori social network, l’avvocato Eugenio Gargiulo ha deciso di rinunciare, oggi, alla candidatura a Sindaco di Foggia per il M5S. E la comunicazione avviene tramite Facebook.


Eugenio, 43enne civilista stimato, è figlio dell’ing. Fernando Gargiulo, già capo compartimento dell’Acquedotto Pugliese di Foggia, nonché ex Presidente della terza circoscrizione “Puglie” ( la più popolosa della città di Foggia). In molti contavano su una risposta positiva perché sembrava il nome giusto su cui si sarebbero convogliati anche i voti della società civile.

“Servire la collettività, vivere la responsabilità politica – ha scritto – è la più nobile delle ambizioni;ringrazio quanti mi ritengono all’altezza. Tuttavia, la tempistica oggi disponibile impedisce di realizzare l’unico progetto nel quale riesco a immaginare una mia candidatura”.

I tempi – voto a maggio per l’elezione del nuovo Sindaco di Foggia – sono sembrati troppo stretti al professionista per realizzare un progetto che preveda la “creazione” di un gruppo di persone estremamente competenti sulle principali tematiche cittadine; l’elaborazione di un programma concreto da proporre ai cittadini foggiani, e intorno al quale impegnare una coalizione ampia; condivisione con i partiti aderenti circa i criteri selettivi (estremamente rigidi e severi) dei candidati al Consiglio; condivisione dei meccanismi di trasparenza, a partire dalla campagna elettorale”.

L’avvocato Gargiulo ha chiuso la sua comunicazione su Facebook con un ringraziamento: “Grazie a tutti coloro che mi hanno incitato (rendendo intenso il …mumble mumble di questi giorni!)”.

Al tweet del mancato candidato hanno riposto in tanti chiedendo un ripensamento.“Eugenio, rispetto per le sue valutazioni – si legge in un “cinguettio” – triste vedere chi è competente rinunciare, mentre incompetenti ladri e truffatori sgomitano”. In un post, però, c’è chi lo invita a riflettere: “Ma si vota a maggio : Il tempo penso che ci sia per costruire!”. Nell’invito ad un ripensamento c’è anche chi lo informa: “Io prenderei la residenza a Foggia per poter andare con orgoglio a votarti!!”.

Ed in effetti, l’idea della candidatura a Sindaco di Foggia dell’avvocato “più cliccato sul web in Italia” , era nata proprio a seguito dei numerosissimi  consensi ottenuti sul web dall’avv. Eugenio Gargiulo ma, purtroppo, l’entusiasmo di partenza si è dovuto scontrare con il deprimente panorama politico locale , fatto di scontri, rivalità e beghe di cortile all’interno dei vari partiti politici.

Basti pensare che , ad oggi, spuntano ben 51 potenziali candidati Sindaci per il Comune di Foggia. Una poltrona che fa , dunque , gola , a molti, ma che , tranne ripensamenti dell’ultima ora, non fa più al caso di una persona lineare,trasparente ed onesta, qual è l’avv. Eugenio Gargiulo.

Foggia, 19 febbraio 2014                                            Avv. Eugenio Gargiulo

  
Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy