Economia

Gabriella Orrù: candidata alle regionali, Collegio di Cagliari

Gabriella OrrùIl Paese è attraversato da una crisi senza precedenti, molti cittadini sono disillusi e sfiduciati, per questo occorre mettersi in gioco e offrire le proprie competenze per il bene della comunità.
La nostra regione vive un momento di grande difficoltà, disoccupazione e inoccupazione, giovanile e femminile; povertà e diritti negati.
Sono necessari impegno, responsabilità, passione ed entusiasmo per affrontare con coraggio il cambiamento necessario.
La politica decide del nostro futuro e di quello dei nostri figli anche se noi stiamo lontani da essa.
Partecipare con proposte e azioni concrete è un nostro diritto e un nostro dovere, occorre una classe dirigente capace di interpretare il cambiamento.
La mia candidatura nasce dalla volontà di riavvicinarsi ai cittadini, con onestà intellettuale e competenza.
Abbiamo bisogno di più concretezza, nelle idee, nella progettazione e nella costruzione del sistema Sardegna.
Più istruzione, maggiore innovazione, più lavoro, per ridare dignità alle persone, per valorizzare le migliore risorse, le persone intorno a noi.
Investire sulla conoscenza come motore di sviluppo.
Riconoscere le peculiarità e il valore del territorio come elemento di crescita e non visto come limite.
Basta ai piani straordinari per il lavoro, ne occorre uno serio, che guardi al periodo di lungo termine, capace di superare i limiti strutturali che ci portiamo dietro.
Più donne al lavoro, più benessere per nella società.
Vi chiedo la preferenza principalmente per due motivi, onestà e competenza, due valori importanti al servizio del cittadino

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close