EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In principio era il dito

materiale_FONDAZIONE_BOZZANO-GIORGIS_su_C.L.Gallo_019 - mano e ditoSi è profilato in tutta la sua evidenza, per sicuro merito artistico, l’americano di Seattle, Washington, all’anagrafe Carl T. Chew, nuova perla rilucente del Futurismo Americano, ideatore di francobolli, arazzi e arredamento d’interni. Già ideatore del Triangle Post con Edward F. Higgins III con il quale pubblica dal 1977 una serie di francobolli d’artista in collaborazione creativa.

Già autocelebrato nel poster con Farfa, entrambi infrontati con corona di alluminio e figurine adesive, il noto FAV [futurista  americano vivente] ha emesso una partita enorme di francobolli con il dito tagliato di Gallo Carlo Leone, dedicandoli a Bruno Chiarlone Debenedetti, patafisico dilettante e scrittore ligure. Il poster è stato mandato in Italia e così pure i francobolli che ora sono esposti nel Museo dell’Arte Invisibile.

Il disegno da cui è partito l’artista è proprietà della Fondazione Bozzano–Giorgis di Varazze che annovera altre storiche opere del pittore Carlo LeoneGallo di Cairo Montenotte, realizzate a cavallo del secolo scorso e donate agli amici Guglielmo Bozzano e Vanna Giorgis.

Il disegno in questione sarebbe parte di un’opera realizzata nel 1948 e rappresenta la mano sinistra di Gallo; vicino all’unghia vi è una forbice che nel francobollo di Carl T. Chew, depositato nel Museo d’Arte Moderna di Seattle, taglia la punta del dito. Un adesivo tondo e tricolore evidenzia il titolo del francobollo DITO 1912-2012 praticamente storicizzando il centenario del dito di Gallo Carlo Leone.

Testo e foto di Bruno Chiarlone Debenedetti


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com