Italia

In tanti da Loano e da Albenga ad Imperia per il nuovo vescovo monsignor Tonino Suetta

antonio_suetta_01Loano- Ci sarà una nutrita pattuglia di loanesi ed un gran numero di fedeli di Albenga sabato mattina ad Imperia per la cerimonia di ordinazione episcopale di Monsignor Suetta. Da Loano, città natale del neo vescovo, arriveranno in particolare il presidente della provincia Angelo Vaccarezza, gli ex sindaci Francesco Cenere e Mario Rembado, amici e parenti; da Albenga amministratori locali, rappresentanti di movimenti ed aggregazioni vicine alla Diocesi ed all’ambiente del Seminario di cui Tonino Suetta è stato Rettore.

Don Antonio Suetta, vescovo eletto della diocesi di Ventimiglia – San Remo, sarà ordinato dal Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo Metropolita di Genova sabato primo marzo, alle ore 10 nella Collegiata di San Giovanni Battista ad Imperia. I fedeli arriveranno non solo da tutta la diocesi ingauna, ma anche da quella che sarà la sua prima sede episcopale. L’Opera Diocesana Pellegrinaggi di Ventimiglia –e San Remo ha infatti organizzato due pullman per facilitare la partecipazione dei sacerdoti e dei fedeli.

I mezzi trasporteranno in piazza Dante ad Imperia dalle località ponentine della diocesi, coloro che avranno prenotato. Da piazza Dante i concelebranti raggiungeranno a piedi la Chiesa dell’Annunziata in Piazza Ulisse Calvi. Qui indosseranno i paramenti: ogni Sacerdote e Diacono porterà con sé il camice e la stola bianca, mentre per i canonici è stata già predisposta la casula. Il nuovo Vescovo della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo farà poi ufficialmente il suo ingresso nella nuova diocesi domenica 9 marzo nella Cattedrale di Nostra Signora Assunta a Ventimiglia. Monsignor Suetta è nato il 25 novembre 1962 a Loano ed ha studiato nei Seminari di Albenga e Genova. E’ stato ordinato il 4 ottobre 1986 ed ha ricoperto da subito importanti incarichi pastorali: dal 1987 al 1996 vicario della parrocchia di San Giovanni Battista ad Oneglia; dal 1991 al 1994 amministratore parrocchiale di Cesio- Arzeno d’Oneglia; dal 1995 al 1997 parroco di Caravonica; ha insegnato presso l’Istituto di Scienze religiose e nel Seminario Maggiore Teologia Fondamentale, Mariologia ed Ecclesiologia; dal 1997 al 2009 parroco di Borgio Verezzi. Ha ricoperto anche la carica di di Direttore della Caritas Diocesana e dal settembre del 2011 è anche Rettore del Seminario di Albenga. Nel 2009 era stato nominato ad Albenga Canonico del Capitolo della Cattedrale. E’ stato anche a lungo cappellano delle carceri di Imperia, mentre svolgeva l’incarico di Vicario parrocchiale di San Giovanni ad Oneglia. Promotore, fondatore e presidente della Cooperativa sociale “Il Cammino” che si occupa dell’inserimento lavorativo di giovani in particolari difficoltà. Negli anni in cui ha ricoperto l’incarico di di direttore amministrativo ed economo diocesano si è occupato della progettazione e realizzazione del nuovo Polo Educativo Diocesano “ Redemptoris Mater” fiore all’occhiello della Diocesi di Albenga- Imperia.
CLAUDIO ALMANZI


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close