Società

Lady Mafia: un fumetto noir tra crimine e donne

lady mafia-4 Un nuovo fumetto made in Italy Lady Mafia, noir. In edicola da sabato 22 febbraio, un fumetto che farà parlare di sè. Lady mafia nasce dall’esperienza e dalla fantasia di Pietro Favorito, cui Domenico Naglierio . 

  Lady Mafia è  Veronica De Donato, legata forse alla Sacra Corona Unita che negli anni uccide i genitori e fa sparire i fratelli, cova vendetta. Veronica cresce al nord e torna a Foggia sotto falso nome   per entrare in modo dirompente  Nostradaunia, la mafia locale.

Lady Mafia si scontra in modo importante con il maschilismo del crimine organizzato ma riesce ad assumere le sembianze di un uomo in questo modo .

Un fumetto che vuole essere la metafora  di Superman al femminile.

Non solo, tanto sociale, a quel che pare leggere.

Lady Mafia, fumetto noir in uscita in tutta Italia

Allo stesso modo, la lacerazione interna della personalità dell’ antieroina, rimanda allo strappo, che le donne oggi provano dinanzi alla scelta tra carriera e famiglia. Decisamente più esplicita, la posizione presa dal fumetto sulla tematica scottante della violenza sulle donne. Attraverso la fondazione “Mai più sole”, Veronica e l’amica Elvira offrono un aiuto concreto a tutte le donne alla ricerca di una mano tesa.

Per mezzo di conferenze e campagne esplicative, il tema attualissimo della violenza sulle donne viene affrontato sia all’interno della vicenda del fumetto, sia in maniera più approfondita nella sezione Extra di Lady Mafia. A dar voce ai protagonisti, sono qui psicologi ed esperti, che danno consigli alle donne oggetto di soprusi e tracciano identikit, per riconoscere predisposizioni e comportamenti violenti. Dopo la fase di testing, con l’uscita dei primi tre numeri di Lady Mafia nelle edicole pugliesi, il fumetto noir con sfumature rosa è pronto a ricominciare dall’inizio, e debutterà nelle edicole del resto d’Italia, dove sarà disponibile a partire dal prossimo sabato, 22 febbraio, con il numero 1.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close