EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Napoli Donna segregata in casa per 8 anni

poliziaUna giovane donna è stata trovata segregata a Napoli in una casa in Via Caldieri, nel quartiere Vomero . La donna di 36 anni, C.G., al momento del suo ritrovamento era in evidente stato di malnutrizione e deficit psico-fisico, perciò è stata portata in ospedale . La madre,  è stata arrestata dai poliziotti del Commissariato Arenella nel tardo pomeriggio di venerdì per i reati di sequestro di persona aggravato e continuato, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

All’arrivo dei poliziotti la porta è stata aperta anche con l’aiuto dei Vigili del Fuoco. All’interno  una scena  surreale e tristissima: la donna seminuda era al buio e cercava di scaldarsi con un asciugacapelli. 

Gli agenti hanno rintracciato la madre presso un altro familiare: la donna è stata trovata in possesso delle chiavi dell’appartamento e del tesserino sanitario della figlia. A quanto si è appreso dalle prime indagini i poliziotti hanno accertato che la madre si recava nell’appartamento una o due volte alla settimana, lasciando sul pavimento delle buste della spesa per poi andar via immediatamente chiudendo la porta a chiave. La donna è stata arrestata e condotta al carcere di Pozzuoli.
I poliziotti hanno denunciato in stato di libertà anche altre tre persone per il reato di favoreggiamento.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION