EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Piacenza, marzo mese delle donne, programma

Piacenza, un interessante programma per la festa della donna, eventi ed iniziative quasi quotidiane

Mercoledì 5 marzo ore 21.30 Salone Mandela Camera del Lavoro di Piacenza via XXIV Maggio n. 18 Cgil e Arci, in collaborazione con l’associazione il Pane e le Rose, presentano “Monologhi slabbrati” per un progetto contro la violenza sulle donne. Testi poetici di Stefano Raimondi. Voce recitante: Marta Comerio Brevi monologhi poetici ispirati a casi di cronaca ed esperienze realmente accadute. Voci violate che espongono i loro punti di vista.

Giovedì 6 marzo ore 20.30 al Soundbonico in via Ragazzi del 99 n. 4 – San Bonico “Aiutiamoci a sorridere”: La Banca del Tempo si presenta e propone una tombola benefica a favore dell’associazione “Il Telefono Rosa”.  Segue una rappresentazione teatrale, “Le cognate blues”, tratto da “Le cognate” di Michel Tremblay, a cura de Le Stagnotte.


Giovedì 6 marzo ore 18.0
0 presso il salone della Protezione della Giovane in via del Tempio, 16 “Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia … Prova ad attualizzare l’ideale dantesco della figura femminile nella realtà quotidiana del villaggio globale”: presentazione premio CIF 2014 per la promozione culturale contro le discriminazioni di genere e l’educazione al rispetto della dignità della donna ore 20.30 presso il salone della Protezione della Giovane in via del Tempio, 16 Cif presenta: “Ri-generare la vita, coltivare la speranza”, conversazione con il Prof. Francesco Rizzi, docente, filosofo e scrittore.


Sabato 8 marzo ore 17.30
, Salone Mandela Camera del Lavoro di Piacenza via XXIV Maggio n. 18 Coordinamento Donne SPI-CGIL di Piacenza organizza: Proiezione del film “We want sex”: ispirato a fatti realmente accaduti, il film racconta lo sciopero del 1968 di 187 operaie alle macchine da cucire della Ford di Dagenham. Costrette a lavorare in condizioni precarie per molte ore e a discapito delle loro vite familiari, le donne, guidate da Rita O’Grady, protestarono contro la discriminazione sessuale e per la parità di retribuzione. Pagate come operaie non qualificate, le lavoratrici attuarono uno sciopero che riuscì ad attirare l’attenzione dei sindacati e della comunità, trovando infine l’appoggio della ministro Barbara Castle, pronta a lottare con loro contro una legge iniqua e obsoleta. sabato 8 marzo alle ore 10, in piazza Cavalli, esposizione della bandiera della pace realizzata a maglia e uncinetto, a cura del Centro per le Famiglie, in collaborazione con l’associazione Le Mani delle Donne, il gruppo di donne del Quartiere 4 e di Spazio 4.


Sabato 8 marzo dalle ore 16 alle ore 18
 – Centro per le famiglie, presso la Galleria del Sole L’associazione Sentieri nel Mondo e il Centro per le Famiglie, in collaborazione con il gruppo “Chiacchiere intelligenti” Spi-Cgil, il Consultorio Familiare, la Biblioteca comunale e l’associazione Sentieri nel Mondo, organizzano una tavola rotonda dal titolo “Incontro fra 3 generazioni: gioie e conflitti”. Un confronto sul tema della genitorialità transgenerazionale in compagnia di psicologhe, mediatrici culturali, un’operatrice della biblioteca, un’ostetrica, mamme e nonne.


Sabato 8 marzo Alle ore 15
 presso la sala di via Cremona, 24 – entrata area cortilizia L’associazione di promozione sociale “SINERGIE” presenta: “Donne sole in difficoltà”. La figura della donna nel 2014, le barriere ancora da superare, le iniziative a loro favore. roponendo un cammino di risocializzazione attraverso la competenza, la promozione umana, la solidarietà e soprattutto attraverso delle risposte ai molteplici e diversificati problemi.


Sabato 8 marzo
 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso Ipercoop Gotico Coop Consumatori Nordest in collaborazione con la società cooperativa Mondo Aperto onlus e la società cooperativa Castelteam presenta: “Cuciamo insieme i nostri diritti” C’è un filo rosso che collega 25 novembre e 8 marzo in un percorso per dire no alla violenza sulle donne .

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne il 25 novembre scorso il Presidio locale di Piacenza in collaborazione con Soc.Coop Mondo Aperto Onlus e Soc. Coop Castelteam ha dato il via a un laboratorio creativo di cucito che ha coinvolto numerose donne, con storie diverse e provenienti da paesi diversi. Grazie alle tecniche di taglio e cucito apprese nei laboratori sono stati realizzati foulard e sciarpe colorate, accessori fatti a mano per dire no alle violenze e agli abusi di cui molte donne sono vittime.


Sabato 8 marzo ore 17.00
 presso la Biblioteca Passerini Landi in via G. Carducci, 14 Il Comune di Piacenza presenta l’iniziativa “Calliope, omaggio alla letteratura femminile”: Chiara Moscardelli, autrice di “La vita non è un film (ma a volte ci assomiglia)” Einaudi 2013 e del bestseller “Volevo essere una gatta morta” Einaudi 2011.


Mercoledì 12 marzo ore 17.00
 presso Auditorium S.Ilario Cisl e Coordinamento Donne Pensionate Cisl presentano una Tavola rotonda: “Lavoro, ricerca, innovazione: un posto per le donne?” Introduzione di Claudia Gnocchi (Cisl). La giornalista Nicoletta Bracchi intervista le ospiti: Amalia Ercole Finzi – Progettista di missioni spaziali e componente del Consiglio Tecnico Scientifico dell’ASI; Donatella Depperu – Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali dell’Università Cattolica; Valentina Saffioti – direttore comunicazione Astrazeneca; Mariagrazia Bizzarri – Head of HR Commercial Vodafone; Isa Mazzocchi – cuoca del Ristorante La Palta.



Sabato 15 marzo ore 17
, presso la Biblioteca Passerini Landi, via G. Carducci, 14 Il Comune di Piacenza presenta l’iniziativa: “Calliope, omaggio alla letteratura femminile”: Noemi Cuffia e Camilla Ronzullo, blogger appassionate di libri e autrici di due romanzi. Noemi Cuffia “Il metodo della bomba atomica” LiberAria 2013 Camilla Ronzullo “Farfalle in un lazzaretto” BastianContrari 2013.


Sabato 29 marzo ore 17
 presso la Biblioteca Passerini Landi, via G. Carducci, 14 Il Comune di Piacenza presenta l’iniziativa “Calliope, omaggio alla letteratura femminile”: Sara Rattaro autrice di “Non volare via” Garzanti 2013 24 marzo  – 5 aprile dal 24 marzo (con inauguarazione il 25 marzo) al 6 aprile 2014 presso la Biblioteca Passerini Landi Amnesty International presenta una mostra fotografica mostra celebrativa dei 50 anni del gruppo di Piacenza fondato dalla Prof.sa Livia Cagnani.

Verranno raccolte firme su appelli per violazioni nei confronti di donne in Marocco, Honduras e Giordania. Il 25 marzo alle ore 11.30 verrà intitolato uno spazio pubblico (area verde in Via Bragazzi – I Vaccari) alla fondatrice del gruppo Amnesty International, sezione di Piacenza, Livia Cagnani.

Musei Civici Palazzo Farnese 8 marzo: ingresso gratuito ai musei per le donne con visite guidate nei seguenti orari di apertura : mattina 9.30-11.00/11.00-12.30 pomeriggio 15.00-16.30/16.30-18.00-18.00 Galleria Ricci Oddi 8 marzo: ingresso gratuito alle donne con orari di apertura 9,30-12,30 e 15,00-18,00.

Oltre alla collezione permanente ci sarà la possibilità di visitare la mostra di fotografie Berlin Weihnacht – B&W a cura di Giovanni Calori, nello spazio mostre della Galleria.

Iniziative particolari nelle librerie Libreria Internazionale Romagnosi , Libreria Postumia, Bookbank, Iniziative particolari nelle profumerie Chalamont Centro Commerciale Farnesiana, Bionature Shop Trasporti COOPERATIVA TAXISTI PIACENTINI: nella giornata dell’8 marzo dalle 6 alle 22, sconto 10% sulle corse urbane Cinema CINEMA NUOVO JOLLY 2: 8 marzo 2014 – entrata ridotta per le donne a 5 € per informazioni sull’orario e il film in proiezione consultare il siti www.jolly2.com oppure telefonare al 0523760541 CINEMA CORSO MULTISALA sabato 8 marzo ingresso di 5 euro riservato alle donne.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com